Mosaic, the art of right image

Is image void of substance? Image communicates, even when it deceives you, when it does not correspond to reality. There is an essence of things which lies beyond words, and that arises visual thinking: we are into the full vortex of a new way to communicate. We are shrewd, we know how to read. Though something escapes….

This slideshow requires JavaScript.

We know written language, and this has certainly been a conquest for humanity which made it possible to realize abstract thiking. We are also knowing the age of visual thinking, and this is creating the next mindset revolution in humanity. Yet, we still have not known the power of “intelligent thinking” through sound.

The written word communicates concepts, and reflects on reality, ordering it into a logical sequence of thought.

Image communicates direct essence through perception, it evokes the dimensions and the subtleties of reality, and it can be crude and powerful: when I see the image of a wood, I feel its color green, the coolness, the smell of lichens, the songs of birds  and the sounds of Nature. It took me quite a few words to communicate that which one single image can evoke.

Then, what is sound?  Is it the ultimate root of a word, something onomatopoeic which arises from the experience to describe it? Is it a catching of feelings to express them or manipulate them? Is it the image of a reality which cannot be expressed otherwise?

I think sound is solid reality. Then, the reality of which I speak is a mosaic of elements.

I am a mosaic of elements, words, images and sounds. But I am not that which represents me or that trough which I portray myself. Though, all this expresses me, and it communicates that which can be known about me. The sensory dimension of my person communicates as well.

So here is the art of Mosaic: the right image is an art with which I can construct a world, while I express in some way my life’s experience, and my imaginary world as well, together with one’s tendency to have a desire to express will and being.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.2624411377108.2142182.1459960637&type=3

A post by Maria Caruso, musician, writer and mediatic Muse of Silentia Lunae, the Early Music consort of Parma, Italy.

Advertisements

Mosaico, l’arte dell’immagine giusta

L’immagine è vuota di sostanza? L’immagine comunica, anche quando inganna, anche quando non corrisponde alla realtà. C’è un’essenza oltre le parole che suscita pensiero visivo, e siamo in pieno vortice di questo nuovo modo di comunicare. Siamo scaltri, sappiamo leggere. Eppure…

This slideshow requires JavaScript.

Se conosciamo la parola scritta, e questa indubbiamente è stata una conquista dell’evoluzione dell’umanità che ha reso possibile la concretizzazione del pensiero astratto, e se stiamo conoscendo il pensiero diretto delle immagini, e questo creerà la prossima rivoluzione mentale nell’umanità – ebbene, non abbiamo ancora riconosciuto la potenza del pensiero sonoro appieno.

Lo scritto comunica concetti, riflette sulla realtà, la ordina in una sequenza logica di pensiero.

L’immagine comunica diretta essenza tramite la percezione, evoca le dimensioni e le sottigliezze ed è cruda e potente: vedo un bosco, ne sento il verde, il fresco, il profumo del muschio ed il gusto dei funghi, il canto degli uccelli ed il suono della Natura. Mi ci sono volute parecchie parole per comunicare quello che una sola immagine evoca.

Il suono cos’è? E’ la radice ultima di una parola, qualcosa di onomatopeico che sorge dall’esperienza per descriverla? E’ cogliere i sentimenti, esprimerli, manipolarli? E’ immagine di realtà inesprimibili?

Penso che il suono sia una realtà solida. La realtà di cui parlo è dunque un mosaico di elementi.

Io sono un mosaico di elementi, parole, immagini, suoni. Ma non sono quello che mi rappresenta o in cui mi ritraggo. Eppure, mi esprime, mi rappresenta, mi presenta, comunica quello che di me si può conoscere. Anche la realtà sensoriale della mia persona comunica.

Ecco l’arte del Mosaico, allora, perchè l’immagine giusta è un’arte con cui costruire il mondo esprimendo ciò che in qualche modo è il nostro vissuto, ma anche il nostro immaginario, la nostra tendenza al desiderio di essere e volere.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.2624411377108.2142182.1459960637&type=3